‘Curiamo Longare’, sindaco Zennaro: “sarà una rivoluzione verde”

0
49

È stato recentemente approvato in Giunta lo schema di accordo per la realizzazione di un significativo progetto di abbellimento territoriale: “Curiamo Longare”. Il progetto prevede la riqualificazione, e successiva manutenzione per i prossimi 4 anni, delle aree verdi poste all’interno delle rotatorie del territorio e di una serie di luoghi di interesse, con la piantumazione di oltre 3000 fiori, perenni o stagionali.

Un’operazione importante che vuole essere uno stimolo per la ripartenza attraverso la cura del nostro paese e un investimento verde” – dichiara in un comunicato il sindaco Matteo Zennaro.

Il valore complessivo dell’intervento ammonta ad oltre 45.000 euro ed è stato reso possibile grazie al sostegno economico di 48 attività produttive e commerciali del territorio. “Nonostante il periodo difficile, le aziende hanno creduto in questo progetto. A loro un sentito ringraziamento per la generosità dimostrata.

Il progetto è stato seguito anche dal consigliere con delega al verde e decoro urbano Alfonso Panarotto.

Nello specifico verranno interessate dall’intervento le seguenti aree:

    1. rotatoria Longare – via Roma

 

    1. rotatoria Costozza – Via Chiesanuova

 

    1. rotatoria Lumignano- piazza Mazzaretto

 

    1. Monumento ai caduti – Lumignano

 

    1. Aiuola intersezione pista ciclopedonale – Via Crosara

 

    1. Aiuola Piazzetta Caneus – Costozza

 

    1. Aiuola fronte Volto – Via Volto, Costozza

 

    1. Aiuola Secula – Via Secula

 

    1. Aiuola Via Roma fronte Chiesa – Longare

 

    1. Area verde Longare antistante “Ex Casello” – Via Crosara

 

    1. Ingresso Cimitero Costozza

 

    1. Aiuola Secula – Via Settimo.

 

    Fontana piazza Mazzaretto- Lumignano

 

- Pubblicità -